Field target: una sagoma = un punto!

 

Oggi è mercoledì 23 ottobre 2019, 4:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 148 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: mercoledì 11 novembre 2015, 0:03 
Non connesso
FTI VallefreddaTiro

Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 20:38
Messaggi: 119
Località: Itri (LT)
Ciao Antonio,

io non ho ancora pagato ma ci saro'

a presto,
Mauro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: mercoledì 11 novembre 2015, 18:10 
Non connesso
FTI VallefreddaTiro

Iscritto il: sabato 7 aprile 2007, 21:13
Messaggi: 1893
Località: Isola del Liri (FR)
azotino66 ha scritto:
Presente già pagato !! :-):-):-)



Max :D solo per fare una battuta e niente e senza alludere a niente sia ben chiaro, mi permetto di pronunciarti un detto più che un proverbio delle mie parti ,e che purtroppo è sempre più d'attualita "chi paga prima è mal servito" :loll: ovviamente vale solo quando si versano soldi in anticipo per farsi fare dei lavori-

_________________
- EL Z- Hw 30- hw77k- fwb-p70 by t.s. -beretta cal24
Stanatore,cacciatore e giustiziere di bulletti * prepotenti,e ogni tanto ne pizzico qualcuno.......


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: venerdì 13 novembre 2015, 21:19 
Non connesso
Lombardia FT
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2012, 9:12
Messaggi: 183
Località: Castelleone (CR)
Ciao Tony
Sul sito del mondiale sono visibili in chiaro le iscrizioni confermate (versamenti effettuati)
Al momento siamo 10 italiani (7 pcp e 3 springer)
Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: venerdì 13 novembre 2015, 23:35 
Non connesso
FTI Friuli Venezia Giulia
Avatar utente

Iscritto il: domenica 14 novembre 2010, 19:17
Messaggi: 4991
Località: Salzano (VE)
Cristiano Capra ha scritto:
Ciao Tony
Sul sito del mondiale sono visibili in chiaro le iscrizioni confermate (versamenti effettuati)
Al momento siamo 10 italiani (7 pcp e 3 springer)
Ciao


Grazie Cristiano. :hail:

_________________
Prima di valutare ciò che ti dicono...valuta anche chi te lo ha detto...
(N.Brunettini)


Si salva l'uomo che supera il proprio egoismo d'individuo, di famiglia, di casta, e che libera la propria anima dall'idea di rassegnazione alla malvagità esistente.
Ignazio Silone, Vino e pane, 1955


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 9:38 
Non connesso
FT Lazio
Avatar utente

Iscritto il: domenica 24 marzo 2013, 20:45
Messaggi: 558
Località: Terracina (LT)
Buongiorno a tutti!!
Riapro questo vecchio post per ravvivare un po’ le brace in merito a questa specialità che mi sta a cuore e che ultimamente (nuovamente), sta soffrendo soprattutto (penso) per mancanza di comunicazione.
Sfoghiamoci un po’ qui!!
Le presenze che vedo nelle gare non rispecchiano il reale numero di molle full effettivamente “operative” in Italia. Per di più, so che alcuni, oggi possessori di springer depo o addirittura pcp stanno pensando per il prossimo anno, di passare nella full. Ovvio non sono centinaia di persone e nemmeno decine ma la cosa è incoraggiante.
Ora, vorrei superare i soliti preconcetti (la molla è il passato, la molla non ha più senso di esistere, ecc. ecc..) La molla è semplicemente una disciplina. Una disciplina completamente diversa dalla pcp.
Ovviamente ha moltissime analogie ma ad un certo punto le strade si separano nettamente. L’amatore, l’atleta ma soprattutto l’agonista che decide di intraprendere la “carriera” con una springer full deve essere consapevole che sarà un percorso duro! Dovrà investire almeno due/tre anni per avere una discreta conoscenza della “SUA” arma e non parlo della tecnica di tiro. Mi riferisco alle alterazioni che l’arma può avere con il caldo, freddo, acqua, altitudine, cambiamenti in base al nr. pallini sparati, ecc. ecc.. Prevedendo sempre un’eventuale rottura e la possibilità di aggiungere o togliere una rondella anche poco prima dell’inizio di una gara importante. Insomma, la springer full non è per tutti ma e per quella tipologia di atleti che amano questo tipo mentalità. In fondo, per uno “springerista” il risultato finale ad una gara interessa relativamente. Ciò che lo galvanizza di più, è la gestione dell’arma stessa durante tutta la gara perché essa, è soggetta a cambiamenti che “possono” essere previsti solo dopo parecchia esperienza e che l’atleta deve gestire. Se ci riesce, avrà vinto!! (poi certo, se a fine gara il punteggio si avvicina o supera quello di una pcp … ).
Ripeto, vorrei aprire una nuova discussione per questa disciplina. Non facendo paragoni con le PCP che SI, hanno molte analogie ma smettiamola di paragonarle.

Springeristi e non… a voi la parola…


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 10:33 
Non connesso
V.I.P.
V.I.P.
Avatar utente

Iscritto il: sabato 23 luglio 2011, 23:21
Messaggi: 228
Località: Paese del Monte Bianco, Francia
Certo che il full in springer non é una facilità, a parte il fatto che non sono cosi numerosi come i PCP nelle gare.
Il paragone con i PCP é molto ridotto se si compara alle carabine preparate da Effezeta, le quali sono molto docili e senza vibrazioni.
In quanto al caldo, freddo, altitudine, umidità, ritrovi quest cambiamenti di velocità su tutte les carabine Molle, Nitro-Pistone, PCP, PCA.

Dunque la scelta é personale, sia per la tenuta che per un gusto di "design" o altro.

_________________
Renzo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 12:38 
Non connesso
FTI Friuli Venezia Giulia
Avatar utente

Iscritto il: domenica 14 novembre 2010, 19:17
Messaggi: 4991
Località: Salzano (VE)
Caro Mario, sai che nutro una certa stima e simpatia verso la Tua persona, ma il problema non sta nella "MOLLA" il problema sta al vertice di questo gioco...con completa non trasparenza verso l'organo di promozione sportiva che ci ospita...chi in Libertas chi in FIDASC che danno una FALSA visione di quanto da Noi esercitato...
A questo punto..dico BASTA con le patate negli occhi...gente che fà voltagabbana solo per interesse personale o proprio ego...BASTA ALLA CASTA....ci sono delle regole che vanno rispettate...
Mi sono stancato di queste persone...hanno solo fatto danni...e li stanno ancora producendo rianimando non so a quale scopo FTI promettendo ricchi premi e Cotillon a chi si ritesserà nel 2018....queste persone sono arroganti e mi fermo.

Per quanto mi riguarda per l'unica gara che rimane in ambito nazionale, LUGNANO a settembre, vi parteciperò sempre in Springer Full solo ed esclusivamente se vi sarà la necessità della squadra.....altrimenti me ne starò comodamente a casa Mia o magari in giro come piace a Me fare con il camperino...per il 2018 sicuramente me ne staro' nella ASD FVG dove ancora regna e si prodiga OTTIMO Field Target all' insegna dell' AMICIZIA (Quella vera) e lealtà sportiva, caratteristiche che attualmente (e da due anni...) mancano in ambito Nazionale.
Ciao Mario.

_________________
Prima di valutare ciò che ti dicono...valuta anche chi te lo ha detto...
(N.Brunettini)


Si salva l'uomo che supera il proprio egoismo d'individuo, di famiglia, di casta, e che libera la propria anima dall'idea di rassegnazione alla malvagità esistente.
Ignazio Silone, Vino e pane, 1955


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 13:57 
Non connesso
FT Lazio
Avatar utente

Iscritto il: domenica 24 marzo 2013, 20:45
Messaggi: 558
Località: Terracina (LT)
Bragosso ha scritto:
Caro Mario, sai che nutro una certa stima e simpatia verso la Tua persona, ma il problema non sta nella "MOLLA" il problema sta al vertice di questo gioco...con completa non trasparenza verso l'organo di promozione sportiva che ci ospita...chi in Libertas chi in FIDASC che danno una FALSA visione di quanto da Noi esercitato...
A questo punto..dico BASTA con le patate negli occhi...gente che fà voltagabbana solo per interesse personale o proprio ego...BASTA ALLA CASTA....ci sono delle regole che vanno rispettate...
Mi sono stancato di queste persone...hanno solo fatto danni...e li stanno ancora producendo rianimando non so a quale scopo FTI promettendo ricchi premi e Cotillon a chi si ritesserà nel 2018....queste persone sono arroganti e mi fermo.

Per quanto mi riguarda per l'unica gara che rimane in ambito nazionale, LUGNANO a settembre, vi parteciperò sempre in Springer Full solo ed esclusivamente se vi sarà la necessità della squadra.....altrimenti me ne starò comodamente a casa Mia o magari in giro come piace a Me fare con il camperino...per il 2018 sicuramente me ne staro' nella ASD FVG dove ancora regna e si prodiga OTTIMO Field Target all' insegna dell' AMICIZIA (Quella vera) e lealtà sportiva, caratteristiche che attualmente (e da due anni...) mancano in ambito Nazionale.
Ciao Mario.


Caro Amico mio... grazie per la stima nei miei confronti che è assolutamente ricambiata!!!...ho letto ora il regolamento dell'interregionale centro/nord ed effettivamente, c'è scritto che sarebbero state premiate tutte quelle categorie, compresa la springer full, indipendentemente dal numero di partecipanti...so che questa è una situazione che ti è già successa e sempre a tuo discapito!! So bene che non è il premio in se ma è un discorso più altro legato al rispetto e la considerazione nei confronti di un atleta che investe molto in uno sport, che per giustizia!! sono con te!! e sinceramente non capisco questa....chiamiamola "svista".
Il tuo rammarico e delusione sono ben comprensibili e giustificati! Te sei un'istituzione nel Field Target!! sei tra i più anziani, sei tra quelli che si sono dati molto e sei sempre stato presente nei momenti che hanno contato. Ora sono giusti e comprensibili i tuoi discorsi ma spero vivamente che ci ripenserai e di vederti comunque a Lugnano con la tua fida springer full ma soprattutto sui campi gara e all'europeo il prossimo anno!!! IL "movimento" non può perderti....o comunque, vedila anche sotto un altra luce, non dargliela vinta!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 14:30 
Non connesso
FT Lazio
Avatar utente

Iscritto il: domenica 24 marzo 2013, 20:45
Messaggi: 558
Località: Terracina (LT)
Lescarroz ha scritto:
Certo che il full in springer non é una facilità, a parte il fatto che non sono cosi numerosi come i PCP nelle gare.
Il paragone con i PCP é molto ridotto se si compara alle carabine preparate da Effezeta, le quali sono molto docili e senza vibrazioni.
In quanto al caldo, freddo, altitudine, umidità, ritrovi quest cambiamenti di velocità su tutte les carabine Molle, Nitro-Pistone, PCP, PCA.

Dunque la scelta é personale, sia per la tenuta che per un gusto di "design" o altro.


CIAO!!!! COME STAI??? grazie per il tuo intervento! conosciamo tutti il VALORE AGGIUNTO che hanno le carabine preparate da EFFEZETA ... non fanno testo tra le springer!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Sappiamo che tutte le carabine, chi più chi meno, soffrono di variazioni dovute a molteplici fattori (ovviamente tranne la mia :splat: ) ... ma le springer in questo ne soffrono in una percentuale maggiore e per tanto, sostengo che un buon tiratore, può raccogliere qualche frutto dopo almeno un paio d'anni di esperienza e che questo percorso sarà fatto di alti e bassi in cui lo stesso, se non è predisposto, potrebbe abbandonare l'arma in favore della pcp...che comunque avrà bisogno di un adattamento.

Ciò che ho voluto dire con il post iniziale, è che si!, springer e pcp hanno molte similitudini ma meglio non paragonarle e che un buon tiratore "springerista", deve avere una predisposizione al sacrificio più alta. Penso che sia questo il motivo che in Italia, come nel mondo, ci siano meno atleti. La PCP rende le cose "relativamente" più semplici. L'atleta arriva "facilmente" al suo limine personale e da li, per fare il salto di qualità, deve sudare ed una volta fatto, per diventare un campione deve sudare il doppio (come uno springerista che lo fa da subito). Molti, per mancanza di programmi di allenamento non riescono a fare il salto di qualità e così arriva la stasi ed in questo caso, l'atleta può trovarsi a dei bivi da prendere: 1) mi accontento e vado avanti così con altri e bassi; 2) colpa dell'arma cambio arma o categoria; 3) smetto; ... in base alla strada che si prende si avranno differenti risultati.

Qui voglio dedicarmi agli springeristi... mi piacerebbe che in questo post condividessero le loro perplessità, dubbi, incertezze cosi da poter avere uno scambio di informazioni per poter creare della comunicazione e magari, oltre a far crescere la motivazione a migliorare i risultati! ricordo che il prossimo anno abbiamo l'europeo in casa e DOBBIAMO presentare due squadre complete!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 15:54 
Non connesso
V.I.P.
V.I.P.
Avatar utente

Iscritto il: sabato 23 luglio 2011, 23:21
Messaggi: 228
Località: Paese del Monte Bianco, Francia
Ciao, come i vecchietti, ................... come i vecchietti. :crepa:

Forse dipende anche della carabina che la persona aveva quando a incominciato l'FT.
Parlando del mio caso, quando ho conosciuto l'FT, la sola carabina che poteva fare i 16 J, era una vecchia CZ 200 e sono rimasto nel PCP, per facilità.

Capisco benissimo che i "puristi" preferiscono le molle e li considero molto, della loro scelta.

_________________
Renzo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: mercoledì 27 settembre 2017, 21:48 
Non connesso
Presidente FTI
Avatar utente

Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 17:28
Messaggi: 1269
Località: Roma
Mi fa piacere constatare dal sito del Wftf (www.world-field-target-federation.com ) dove sono riportate le classifiche di molte edizioni passate del Campionato del Mondo di FT , che negli anni sono molto aumentati gli Springeristi che partecipano ed è molto salito il livello tecnico.
Siamo passati dai circa 12/14 di dieci anni fa , ai 70 di Lisbona 2016 e 59 di Glanusk 2017 ! Altro che crisi delle molle !!! Stanno già rinascendo ! Sarà il gusto per il vintage ?

Rob


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 15:28 
Non connesso
Presidente FTI
Avatar utente

Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 17:28
Messaggi: 1269
Località: Roma
E siamo arrivati a 105 springer per il Mondiale in Polonia 2018 !!!

La categoria springer cresce in tutto il mondo !

Ciao,
Rob


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: "Molle per l'Italia".
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 18:50 
Non connesso
Lombardia FT
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 19:12
Messaggi: 3311
Località: Lainate (MI)
W le molle :)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 148 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010